Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
Facebook  Instagram  Twitter  LinkedIn  YouTube 
Confindustria Cuneo

CONTATTI

0171.455.440

taskforce@uicuneo.it


RESPONSABILE TASK FORCE e SALUTE E SICUREZZA

Andrea Corniolo

0171.455.490 - 3316502034

a.corniolo@uicuneo.it


SALUTE E SICUREZZA

Chiara Fedele

0171.455.443 - 3346749306

c.fedele@uicuneo.it


INTERNAZIONALE

Bianca Revello

0171.455.502 - 3666452885

b.revello@uicuneo.it


LAVORO

Stefania Bergia

0171.455.416 - 3386482644

s.bergia@uicuneo.it


CREDITO E FINANZA AGEVOLATA

NicolÚ Cometto

0171.455.431 - 3389378231

n.cometto@uicuneo.it

Circolare - 14/09/2020

Sardegna obblighi in ingresso

Si riporta quanto indicato dallì ATS Sardegna : 

 

Tutti i passeggeri in arrivo in Sardegna sono tenuti a registrarsi utilizzando l’apposito modulo on line. Devono inoltre esibire il certificato di negatività al Covid-19 o sottoporsi al test molecolare o antigenico o sierologico, una volta giunti nell'Isola, con isolamento fiduciario fino all'esito negativo.

Dopo la compilazione del modulo di registrazione si riceve una mail di notifica , contenente un id di conferma insieme a un link che rimanda alla scheda di possibili pregressi infezione o contatto col Covid-19. La compilazione di tale scheda è obbligatoria e deve essere effettuata nelle 48 ore antecedenti alla partenza. Al termine si riceve una mail con allegato un QR code da esibire al personale preposto all'imbarco.

La registrazione può avvenire anche tramite la App Sardegna Sicura disponibile negli store per i sistemi iOS e Android.

Tutti i viaggiatori, inoltre, devono sottoporsi alle misurazione della temperatura corporea che, ai fini dell'imbarco, non può essere uguale o superiore a 37.5°.

 

CERTIFICATO DI NEGATIVITA' AL COVID-19 O TEST ALL'ARRIVO
Le disposizioni relative alla registrazione dei passeggeri sono valide fino al 7 ottobre 2020.
A far data dal 14 settembre 2020 tutti i passeggeri provenienti dall’estero e/o dal territorio nazionale, sono invitati a presentare, all’atto dell’imbarco, l’esito di un test – sierologico (IgG e IgM) o molecolare (RNA) o Antigenico rapido – eseguito non oltre le 48 ore dalla partenza, che abbiano dato esito negativo per Covid-19.
In alternativa si potrà compilare on line, tramite il sistema Sardegna Sicura, apposita autocertificazione, ai sensi del DPR n. 445/2000, comprovante di essersi sottoposti, nelle 48 ore antecedenti all’ingresso nel territorio regionale, ad un test sierologico, molecolare o antigenico, il cui esito è risultato negativo, avendo cura di indicare obbligatoriamente: a) il tipo di test effettuato e la data di esecuzione; b) il nome della struttura (pubblica, privata o privata accreditata) presso la quale lo stesso test è stato effettuato.
I passeggeri privi della necessaria certificazione accettano di sottoporsi a un test, molecolare o antigenico o sierologico, entro le 48 dall'ingresso in Sardegna, da effettuarsi a cura dell’azienda sanitaria locale di riferimento, o presso un laboratorio privato accreditato, o nella struttura di destinazione. Fino all’esito negativo del test è fatto obbligo osservare l’isolamento domiciliare fiduciario.

LEGGI LA NOTA ESPLICATIVA DELL'ORDINANZA N. 43 DELL'11 SETTEMBRE 2020.

CONSULTA L'ELENCO DELLE STRUTTURE ACCREDITATE PER PER L’ESECUZIONE DEI TEST SIEROLOGICI COVID-19.

 

SONO ESCLUSI DA TALE OBBLIGO:
a) le persone che viaggiano su navi e aerei per comprovati motivi di lavoro o di salute;
b) gli equipaggi dei mezzi di trasporto;
c) i soggetti appartenenti ad organi costituzionali o addetti a servizi pubblici essenziali
nell’esercizio delle rispettive funzioni (sanitari, forze dell’ordine, forze armate);
d) i soggetti inquadrabili in tutte le altre ipotesi previste all’art. 6, commi 6 e 7 del DPCM 7
agosto 2020, in coerenza a quanto disposto dal comma 3 dell’art.1 del DPCM 7
settembre 2020.
Sono altresì esclusi dall’applicazione i minori di anni 10, nonché le persone in uscita dalla Sardegna e che vi facciano rientro entro le 48 ore.

Per maggiori informazioni inviare una mail alla casella: urp.emergenza@regione.sardegna.it o contattare il numero verde: 800 180 977.

Sono riaperti i collegamenti internazionali anche con Paesi extra UE e fuori dall'area Schengen (Australia, Canada, Corea del Sud, Cina, Giappone, Georgia, Marocco, Algeria, Serbia, Tunisia, Montenegro, Uruguay, Thailandia, Nuova Zelanda, Rwanda).

Al momento restano esclusi tutti gli altri Paesi (quali ad esempio Stati Uniti, Brasile e Russia) fino a nuove disposizioni europee e ministeriali in base all'andamento della curva epidemiologica, salvo comprovate esigenze di lavoro, salute, assoluta necessità, rientro al domicilio, residenza o abitazione o motivi di studio.

SARDEGNA: 

Per informazioni chiamare il numero verde dell'ATS 800311377 (tutti i giorni dalle 8 alle 20), per le emergenze il 118.
NON RECARTI AL PRONTO SOCCORSO.
Per informazioni generali contatta la Protezione civile regionale al numero 800 894 530 (tutti i giorni dalle 8 alle 20) o scrivi a urp.emergenza@regione.sardegna.it

 

CONFINDUSTRIA CUNEO - Corso Dante, 51 Cuneo - C.F. 80002570044
TEL 0171 455455 - FAX 0171 697544 - EMAIL uic@uicuneo.it - PEC direzione@pec.uicuneo.it

Informativa Privacy