Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
Facebook  Instagram  Twitter  LinkedIn  YouTube 
Confindustria Cuneo

CONTATTI

0171.455.440

taskforce@uicuneo.it


RESPONSABILE TASK FORCE e SALUTE E SICUREZZA

Andrea Corniolo

0171.455.490 - 3316502034

a.corniolo@uicuneo.it


SALUTE E SICUREZZA

Chiara Fedele

0171.455.443 - 3346749306

c.fedele@uicuneo.it


INTERNAZIONALE

Bianca Revello

0171.455.502 - 3666452885

b.revello@uicuneo.it


LAVORO

Stefania Bergia

0171.455.416 - 3386482644

s.bergia@uicuneo.it


CREDITO E FINANZA AGEVOLATA

Nicolò Cometto

0171.455.431 - 3389378231

n.cometto@uicuneo.it

Circolare - 26/03/2020

INPS: Istruzioni contabili per la fruizione del bonus “baby-sitter” previsto dal D.L. n.18/2020 (“Cura Italia”)

L’INPS con la Circolare n.44 del 24 marzo 2020, fornisce le indicazioni per l’utilizzo del bonus per i servizi di baby-sitting previsto all’art. 23 del D.L. n.18/2020, in alternativa al congedo parentale Covid-19, nel limite massimo complessivo di 600 euro, da utilizzare per prestazioni effettuate nel periodo sospensione dei servizi educativi per l’infanzia e delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado.


In particolare, all’articolo 23 del decreto-legge, sono disciplinati specifici congedi e indennità che sono destinati ai lavoratori dipendenti del settore privato, ai lavoratori iscritti alla Gestione separata di cui all’articolo 2, comma 26, della legge 8 agosto 1995, n. 335, nonché ai lavoratori autonomi iscritti all’INPS e possono essere richiesti con effetto retroattivo a decorrere dal 5 marzo, data in cui è stata disposta la sospensione dei servizi educativi per l’infanzia e delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado, ad opera del D.P.C.M. del 4 marzo 2020.


Si ricorda che, così come il congedo parentale Covid-19, anche tale prestazione spetta a condizione che nel nucleo familiare non vi sia altro genitore beneficiario di strumenti di sostegno al reddito in caso di sospensione o cessazione dell’attività lavorativa (ad esempio, NASPI, CIGO, indennità di mobilità, ecc.) o altro genitore disoccupato o non lavoratore.
Per quanto concerne la misura del bonus per sevizi di baby-sitting essa è pari a: 
-    600 euro, con riferimento alla platea dei soggetti lavoratori dipendenti, iscritti alla Gestione separata e per gli autonomi, il bonus spetta nel limite massimo complessivo di 600 euro;
-    nel caso, invece, dei soggetti lavoratori pubblici di cui all’articolo 25, principalmente del settore pubblico, sanitario e privato accreditato, il bonus è riconosciuto nel limite massimo complessivo di 1.000 euro.


Inoltre, l’Istituto specifica che, nell’ipotesi in cui all’interno dello stesso nucleo familiare siano presenti più soggetti minori nel limite di età previsto dalla norma- 12 anni- sarà possibile percepire il bonus relativamente a tutti i minori presenti, ma nel limite dell’importo complessivo di 600 euro e si indicherà un importo parziale per ciascun minore (ad esempio, con due figli minori di dodici anni, nel caso di un lavoratore dipendente privato, potrà essere indicato, nella domanda che sarà presentata all’INPS, un importo parziale per ciascun minore, sino alla concorrenza dell’importo massimo erogabile pari a 600 euro).


Si ricorda infine che, per poter fruire del bonus, si utilizzerà il Libretto Famiglia di cui all’articolo 54-bis del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, convertito, con modificazioni, dalla legge 21 giugno 2017, n. 96, accessibile sul sito www.inps.it e potranno essere remunerate le prestazioni lavorative di baby-sitting svolte a decorrere dal 5 marzo 2020, per tutto il periodo di chiusura dei servizi educativi scolastici.
Per maggiori dettagli si rimanda alla Circolare in allegato. 


Per informazioni contattare: Matteo Salvagno 0171 455455 m.salvagno@uicuneo.it
Veronica Ciccotelli 0171 455415 v.ciccotelli@uicuneo.it
 

CONFINDUSTRIA CUNEO - Corso Dante, 51 Cuneo - C.F. 80002570044
TEL 0171 455455 - FAX 0171 697544 - EMAIL uic@uicuneo.it - PEC direzione@pec.uicuneo.it

Informativa Privacy