martedì 24 ottobre 2017
  
Servizi education

EROGAZIONE SERVIZI FORMATIVI

L’offerta formativa ha l'obiettivo di coprire le necessità derivanti da obblighi di legge in tema di Sicurezza, Ambiente, Studi e mercati, Tributario, oltre a proporre percorsi formativi specifici del comparto industriale e corsi finalizzati a migliorare le competenze amministrative, gestionali e relazionali.

La proposta è in continua evoluzione, aggiornata costantemente in funzione di nuovi dispositivi di legge, della normativa a carattere volontario nazionale e internazionale, delle best practice in campo tecnico e tecnologico, di indicazioni, di suggerimenti e specifiche esigenze delle Aziende Associate.



Per rispondere alle esigenze di finanziamento delle aziende per i corsi di formazione esterna e per i piani di formazione interni, la nostra Associazione collabora attivamente con i tre Consorzi formativi di riferimento:


La collaborazione con il mondo della formazione professionale, dell’Istruzione e dell’Università passa anche attraverso l’opportunità di avviare in stage gli allievi dei differenti percorsi di formazione.

Nel comparto dell’edilizia, per le attività di formazione e addestramento, si segnala la struttura territoriale dell’Ente Scuola Edile; ovvero l’organismo dell’ente bilaterale di categoria appositamente costituito per svolgere i corsi di qualificazione e riqualificazione professionale e di sicurezza sul lavoro.

La nostra Associazione partecipa attivamente a delle Commissioni a livello provinciale e regionale finalizzate a governare le interrelazioni tra formazione professionale e occupazione, insieme ad altre Associazioni datoriali e sindacali.

Informiano e supportiamo le Associate nella creazione e gestione dei piani formativi Fondimpresa e Fondirigenti.


Per ulteriori informazioni contatta l'ufficio formazione.



FONDIMPRESA

Opportunità di autofinanziamento per la formazione aziendale


Fondimpresa è il Fondo paritetico interprofessionale per la formazione continua costituito da Confindustria e dalle principali sigle sindacali (CGIL, CISL e UIL) che si propone di finanziare attività formative attraverso le risorse derivanti dal gettito del contributo integrativo obbligatorio versato dai datori di lavoro all’INPS.

Come aderire:

Per aderire a Fondimpresa basta scegliere nella "DenunciaAziendale" del flusso UNIEMENS aggregato, all'interno dell'elemento "FondoInterprof", l'opzione "Adesione" selezionando il codice FIMA ed inserendo il numero dei dipendenti (solo quadri, impiegati e operai) interessati all'obbligo contributivo. In questo modo, si indica la propria volontà di affidare a Fondimpresa il proprio contributo INPS dello 0,30%.
Come indicato nella circolare INPS n. 107/2009, l'effetto dell'adesione decorre dal mese di competenza della Denuncia Aziendale (ex DM10/2) nel quale è stato inserito il codice FIMA. L'adesione è GRATUITA e non va sostenuto alcun costo in nessun momento anche successivo all'adesione

Le risorse finanziarie versate dalle aziende, detratto il 4% per spese di gestione e amministrazione del fondo, vengono così ripartite:


il 70% (o su specifica richiesta l'80%)viene accantonato nel conto individuale di ciascuna azienda aderente (Conto formazione), le cui risorse sono a completa disposizione dell’impresa titolare, che può utilizzarle per fare formazione continua nei tempi e con le modalità che ritiene più opportuni, sulla base di piani formativi concordati con le parti sociali (RSU o, in loro assenza, Organizzazioni Sindacali e Datoriale a livello locale). E’ previsto un cofinanziamento da parte delle aziende nella misura di 1/3 del costo complessivo del piano formativo (il costo del personale in formazione costituisce la quota di cofinanziamento).

Effettuata l’iscrizione l’azienda potrà richiedere a Fondimpresa la login e la password per accedere al servizio direttamente dal sito www.fondimpresa.it.

Fondimpresa provvederà all’invio delle credenziali per posta e a quel punto l’azienda potrà controllare il proprio accantonamento sul Conto Formazione.

Il restante 26% viene dirottato invece sul Conto di sistema, un conto comune a tutte le aziende aderenti e gestito secondo le regole dei bandi pubblici con il quale si provvede al finanziamento di attività formative nell’ambito di piani formativi condivisi settoriali o territoriali.

Fondimpresa emana periodicamente degli appositi Bandi sul Conto di sistema cui accedono le agenzie formative per permettere alle imprese aderenti (in particolar modo quelle di minor dimensione) di attivare dei percorsi di formazione senza utilizzare il proprio conto formazione.

La nostra Associazione concorre all’assegnazione di fondi su Bandi nazionali tramite i consorzi formativi di riferimento ed in collaborazione con le Unioni Industriali della Provincia di Asti e Alessandria.



Lo Sportello Fondimpresa e Fondirigenti offre agli associati l’assistenza e consulenza necessaria per la creazione dei piani formativi gestiti tramite il Conto formazione Fondimpresa, il monitoraggio e la rendicontazione delle attività.


FONDIRIGENTI

Fondirigenti è il Fondo interprofessionale per la formazione continua dei dirigenti promosso da Confindustria e Federmanager, che permette alle aziende, attraverso la loro adesione, di accantonare sul proprio Conto Formazione le risorse raccolte con il contributo versato all'INPS per i propri dirigenti (pari allo 0,30%).

Come aderire

Per aderire a Fondirigenti è necessario scegliere nelle "DenunciaAziendale" del flusso UNIEMENS aggregato, all'interno dell'elemento "FondoInterprof", l'opzione "Adesione" selezionando il codice FDIR e inserendo il numero dei dirigenti interessati all'obbligo contributivo.
Come indicato nella circolare INPS n. 107/2009, l'effetto dell'adesione decorre dal mese di competenza della Denuncia Aziendale (ex DM10/2) nel quale è stato inserito il codice FDIR. L'adesione è GRATUITA e non va sostenuto alcun costo in nessun momento anche successivo all'adesione


Gli interventi di formazione continua per i dirigenti delle imprese aderenti a Fondirigenti sono presentati sottoforma di Piani formativi condivisi dai rappresentanti Confindustria e Federmanager e possono prevedere due differenti modalità di erogazione del finanziamento:

  • Ricorso al 70% delle risorse accantonate da ciascuna azienda aderente il cui ammontare è desunto dal proprio "conto formazione", alimentato dagli effettivi versamenti dell'INPS al Fondo.
    Le aziende che scelgono di aderire a Fondirigenti iniziano subito, in qualsiasi momento dell'anno, ad accantonare le risorse dello 0,30% nel proprio Conto formazione. Per tutti i piani formativi aziendali è previsto un cofinanziamento da parte delle aziende nella misura di 1/3 del costo complessivo del piano formativo (il costo del personale in formazione costituisce la quota di cofinanziamento e, in ogni caso, non sarà oggetto di finanziamento).

  • Ricorso alle risorse complessivamente accantonate da Fondirigenti (il 30% di tutte le aziende iscritte al fondo), non direttamente imputabili al "conto formazione" della singola azienda. In questo caso è prevista la possibilità di erogare le risorse direttamente ad un ente terzo, preventivamente individuato dalle Parti, quale "attuatore", responsabile della realizzazione del Piano formativo.

La nostra Associazione concorre all’assegnazione di fondi su Bandi in collaborazione con le Unioni Industriali del Piemonte.


Per maggiori informazioni potete visitare il sito www.fondirigenti.it


Lo Sportello Fondimpresa e Fondirigenti offre agli associati l’assistenza e consulenza necessaria per la creazione dei piani formativi gestiti tramite il Conto formazione Fondimpresa, il monitoraggio e la rendicontazione delle attività.

CONFINDUSTRIA CUNEO - Corso Dante, 51 - Cuneo - Tel. 0171 455.455 - Fax. 0171 697.544 - E-mail: uic@uicuneo.it- PEC: uicuneo@pecstudio.it|   Disclaimer   |   Privacy   |   ©2008